Biografia

Salvatore Corvaglia (25/06/1991), nato a Diso, un piccolo paese in provincia di Lecce, da autodidatta, a 13 anni impara a suonare l'organetto diatonico, per poi seguire privatamente lezioni dal maestro Claudio Prima.

Di seguito, amplia la conoscenza e la tecnica dello strumento perfezionandosi sotto la guida dei Maestri Ambrogio Sparagna e Massimiliano Morabito.

Nell'Estate del 2006 partecipa al Concertone della "Notte della Taranta" di Melpignano(LE) sotto la direzione artistica del Maestro Ambrogio Sparagna, risultando il piu' piccolo organettista a esibirsi sul palco.

Dal Gennaio 2007 entra a far parte del gruppo di musica popolare "Compagnia Aria Corte", con il quale partecipa alle più importanti manifestazioni etno-folkloristiche nazionali esibendosi in oltre 250 concerti nelle varie città d'Italia (Bolzano, Modena, Bari, Verona, Cassino, Mantova, Rieti, Bologna, Trentinara, Potenza, Foggia...).

Dotato di una straordinaria versatilità e padronanza dello strumento, viene invitato a condividere il palco sia con artisti nazionali (Carmen Consoli, Lucio Dalla, Tazenda, Fiamma Fumana, "Coro delle Mondine" di Novi di Modena, Ratti della Sabina, Raffaello Simeoni, Nidi d'Arac, Totore Chessa, Luigi Lai, Officina Zoè, Marcello Colasurdo, Uccio Aloisi, Cisco Bellotti, Vinicio Capossela, Enzo Avitabile, Francesco Renga, Linea 77, Tiromancino, Raf, Nathalie, Giusy Ferreri, Rocco Hunt), sia con artisti internazionali (Buena Vista Social Club, Gangbe' Brass Band, Foly Du Burkina Faso, Peppe Servillo, Lucilla Galeazzi, Carlos Nunez, Africa Unite, DJ Mercan Dede, Alpha Blondy, Tinariwen e Omar Souleyman).

Ha partecipato al Taranta Fest(CT), sotto la direzione artistica di Franco Battiato, al "Terra e Mare Festival" di Nuvolera(BS), a "Paesaggi e Suoni" di Tuscania(VT), "Fòcara Festival” di Novoli(LE),"Festival della Zampogna" di Scapoli(IS),"Notte di San Rocco" di Torrepaduli(LE),"Gli Archi Village" di Cassino(FR).

All' "Exfadda Music Festival" di San Vito dei Normanni(BR), festival diretto da Mimmo Epifani, accompagna finalmente il Maestro Mario Salvi e Eugenio Bennato.

Nel 2010 incide "De Sira" insieme al gruppo "Compagnia Aria Corte".

Oltre all'attivita' di musicista, l'amore per lo strumento e per la musica lo spinge a ricercare antiche sonorita' e testi della cultura salentina e World.

Numerosi gli attestati che testimoniano la sua capacita' e impegno, ma, orgogliosamente sottolinea che a Calimera(LE), nell'Ottobre 2006 gli è stato insignito della "Cittadinanza Onoraria" da parte di tutti i comuni della "Grecia Salentina".

Attualmente studia Ingegneria dell'Informazione presso L'Università del Salento, ma continua a suonare e cantare facendo concerti in giro per L'Europa; inoltre nel tempo libero si dedica alla produzione di musica di vario genere, tra cui Elettronica e World Music.